Il mio percorso seguito passo dopo passo

La mia esperienza inizia ad agosto 2014 quando scoraggiato dalle prospettive lavorative che offre l’Italia, a poco più di un mese dal test d’ingresso per la specializzazione, decido di tentare la mia sorte all’estero. Orientato verso la Svizzera, ma totalmente all’oscuro di tutto, inizio a navigare su internet alla ricerca d’informazioni ed è in questo momento che mi imbatto nel sito di VenturaCareer.

Mando un’email. In brevissimo tempo Noemi e Daniel si mettono in contatto con me e organizziamo un incontro via Skype. Rimanendo colpito dalle possibilità offerte dall’Austria decido di incontrarli di persona.

Da qui in poi inizia il mio percorso, durato appena un anno, durante il quale imparo il tedesco (partendo assolutamente da zero), passo l’esame di lingua e quello della Camera dei Medici austriaca ed infine, dopo un colloquio, ottengo un contratto di lavoro in uno degli ospedali più grandi d’Austria.

Noemi e Daniel mi hanno seguito passo dopo passo durante tutto il mio percorso, con la loro professionalità e preparazione mi hanno aiutato a risolvere gli innumerevoli problemi burocratici che man mano si presentavano rendendomi tutto più semplice e permettendomi di concentrarmi sul mio obbiettivo, sono stati sempre presenti ad ogni step aiutandomi e consigliandomi.

Da questa esperienza, non solo ho ricavato un contratto di lavoro, una formazione di alto livello in un sistema estremamente meritocratico ed una retribuzione notevole, ma ho anche ottenuto due amici preziosi che non ringrazierò mai abbastanza.

Diego (medico in specializzazione)

All’estero dopo la specializzazione

Avevo iniziato a studiare tedesco durante la specializzazione, e durante la mia formazione avevo anche trascorso dei brevi periodi in Germania. L’idea di trasferirmi per un lungo periodo all’estero però, sebbene attraente, non mi convinceva del tutto: chissà quanto tempo avrei perso per i passaggi burocratici!? Inoltre, anche con una discreta conoscenza del tedesco, inevitabilmente avrei “perso” del tempo per ambientarmi.

Ma la cosa che più mi preoccupava, era il modo in cui cercare un lavoro all’estero, selezionare le giuste offerte, senza compiere una miriade di viaggi per colloqui di lavoro, con conseguente aumento dei costi. Insomma, alla fine ho finito la mia specializzazione in Italia, e ho pure avuto il mio primo contratto (a tempo determinato), non lontano da casa. Dopo i primi 6 mesi però, mi sono trovato di nuovo alla ricerca di un nuovo impiego da specialista e ho scoperto così per caso su internet, VenturaCareer.

Durante il primo colloquio su Skype, ho spiegato a Noemi e Daniel quali erano i miei indirizzi professionali e le mie preferenze geografiche e non solo. Così, un paio di mesi dopo, mentre avevo già le valigie pronte per un paio di concorsi in Italia, sono stato contattato da Noemi per un possibile impiego. L’offerta di lavoro corrispondeva esattamente a quello che avevo chiesto durante il colloquio su Skype ed ho deciso di fare un piccolo periodo di prova, durante il quale abbiamo anche avviato le procedure per il riconoscimento dei miei titoli all’estero.

L’aiuto di VenturaCareer non è consistito soltanto nella consulenza per quanto riguarda la parte burocratica, ma anche nel supporto durante i primi incontri con i dirigenti medici ed amministrativi dell’Ospedale in cui poi ho preso servizio. Il colloquio infatti è un momento delicato, nel quale tuttavia è importante cercare di chiarire al meglio tutti i punti del futuro contratto e l’appropriatezza del profilo da occupare. Ripeto sempre che una parte importante dell’ottimo lavoro fatto da Noemi e Daniel, è stata la loro presenza durante il mio primo colloquio di lavoro in tedesco.

Insomma, il risultato? Sono in Austria da 6 mesi, in condizioni lavorative migliori di quelle finora conosciute in Italia (quantomeno al Sud), ed ogni giorno ho la possibilità di confrontare le mie conoscenze ed abilità di base con un ambiente nel quale probabilmente non sarei mai arrivato senza il lavoro di recruitment di Ventura Career.

Francesco (medico specialista)

Austria, ma come funziona?

Funziona così. Ve lo diciamo noi che con VenturaCareer un bel po’ di esperienza tra medici e ospedali ormai ce l’abbiamo.

Non ci sono in Internet documenti istituzionali che siano in grado di offrire informazioni chiare, corrette ed aggiornate e magari in lingua italiana su come funziona il sistema formativo austriaco, quanto si guadagna, come ci si candida per accedere alla formazione specialistica, quando si può iniziare una specializzazione, quali specialità sono più richieste, dove ci sono le migliori opportunità, come scegliere l’ospedale sulla base della qualità della formazione, in cosa consiste il colloquio, quali sono i criteri di selezione, qual è il requisito linguistico, quali sono i documenti necessari, come ottenere il permesso di lavoro ecc.

Per questo e per molto altro qua in Austria c’è VenturaCareer.

Un trait d’union essenziale tra medici stranieri e ospedali austriaci. Giovani medici alla ricerca di un posto in specializzazione, ma anche medici specialisti alla ricerca di opportunità di crescita professionale trovano in noi un punto di riferimento per tutto il percorso di inserimento in ospedale. Dall’apprendimento del tedesco fino alla firma del contratto.

Per noi ogni candidato è innanzitutto una persona, non un numero. Cercare lavoro è un lavoro e noi lavoriamo per voi. Lo facciamo ogni giorno con entusiasmo e professionalità. Ma il nostro successo è il vostro successo perché i protagonisti siete voi. Determinazione, serietà, flessibilità e umiltà sono un must. Reclutiamo per conto degli ospedali e questo significa da un lato che il nostro servizio è gratuito per i candidati e dall’altro che per noi è una grande responsabilità selezionare e presentare i profili migliori.

Oltre a fornire informazioni di carattere generale e proporre un’opportunità di lavoro, ai candidati che seguiamo offriamo anche la revisione del curriculum vitae, assistenza a livello logistico per l’organizzazione del colloquio al quale siamo sempre presenti anche noi, assistenza nella ricerca dell’alloggio, un servizio di traduzioni giurate in tedesco e suggeriamo un commercialista per medici.

Se siete realmente intenzionati ad intraprendere questo percorso, siamo felici di guidarvi step by step in quest’avventura e voi non dovrete più preoccuparvi di nulla se non… di fare i medici!

Noemi Cesarano e Daniel Czap