Specializzazione medica: in Austria si può!

All’inizio del nostro percorso c’erano ovviamente tanti dubbi e incertezze a riguardo. La scelta di ripartire un’altra volta è stata difficile per noi che già alcuni anni fa abbiamo dovuto studiare un’altra lingua, prendere la valigia e lasciare il nostro paese, l’Albania, con l’obbiettivo di studiare medicina in una buona università Italiana.

Dopo la laurea in Italia sembrava purtroppo impossibile poter continuare a seguire il nostro sogno, una formazione medica specialistica di alta qualità ed una vita insieme, cosi abbiamo iniziato con lo studio del tedesco con l’obiettivo di partire verso Germania. Con le difficoltà di poter trovare un posto almeno nella stessa città in Germania, avendo input positivi in zone diverse e lontane si cominciava a demoralizzarsi ed ad essere stanchi.

Casualmente abbiamo scoperto il sito di VenturaCareer e conosciuto Noemi e Daniel, due persone serie ed affidabili, che ci hanno aperto una nuova finestra proponendoci la strada dell’Austria – il paese delle possibilità. La loro disponibilità e il supporto professionale ci sono stati di grande aiuto nella nostra decisione e nel nostro percorso.

Ad essere sinceri non è stato facile, come ogni cambiamento anche questo ci ha portato a confrontarci con varie sfide che si sono rivelate poi in grandi soddisfazioni. Qui abbiamo trovato quello che si cercava: lavoro nello stesso ospedale, ottima formazione specialistica e infinite opportunità per il futuro professionale.

A tutti i giovani medici interessati alla formazione specialistica in Austria raccomandiamo di affidarsi a VenturaCareer!

Viola e Leo (medici specializzandi)

Meritocrazia: io l’ho trovata in Austria!

Sono andato via dall’Italia nel maggio del 2014 dopo vari tentativi di frequentare il reparto che mi interessava presso gli ospedali della città dove mi sono laureato.

Ho trovato ambienti dove solo chi aveva particolari “conoscenze” poteva ambire a fare qualcosa di più, per questo motivo ho deciso di andare in Germania per fare un corso di tedesco con la convinzione che i miei sforzi sarebbero stati ripagati… e così è stato.

Dopo l’esperienza di un Praktikum in Germania subito dopo aver raggiunto un buon livello di tedesco, sono entrato in contatto con Noemi e Daniel di VenturaCareer e non ci ho pensato due volte a partire per Vienna al fine di conoscerli personalmente.

Ho trovato due ragazzi molto simpatici, alla mano e disponibili nel seguirmi passo dopo passo fino al raggiungimento in breve tempo del primo contratto di lavoro, cercando anche di venire il più possibile incontro ai miei obiettivi. Gli ostacoli certamente non sono mai mancati, ma non é stato difficile superarli grazie ai loro consigli mirati ed al loro sostegno.

A chi dovesse decidere di intraprendere un’esperienza lavorativa in Austria, dove la qualità del lavoro é di alto livello, consiglio assolutamente di affidarsi alla loro esperienza e professionalità!

Isidoro (medico specializzando)

VenturaCareer… Provare per credere!

Ciao a tutti!

La mia avventura inizia la scorsa primavera, quando finalmente, valigia alla mano concretizzo la partenza. L’idea nasce anni prima ma si sa, tra il dire e il fare…

Avevo già studiato un po’ di tedesco in Italia, ma volevo velocizzare i tempi e partire per la Germania per intensificare lo studio mi è sembrata l’idea migliore. Così ho frequentato per alcuni mesi un corso di lingua tedesca a Berlino.

Contemporaneamente e parellelamente nasce, dopo una mia email di richiesta di alcuni chiarimenti, il rapporto con Noemi e Daniel di VenturaCareer. Sin da subito l’intesa è ottima, il rapporto amichevole. Lo scambio di email è continuo, a cui si aggiungono regolari appuntamenti di videochiamate, vista la lontananza. Mi hanno fatto capire che con la buona volontà ed il giusto impegno nello sudio del tedesco, la possibilità di lavorare in Austria come Turnusarzt era concreta.

Così è stato. Tant’è che non appena superato l’esame di tedesco, già era fissato il mio colloquio in Austria. Tutto è andato per il meglio. Daniel, tedesco madrelingua, è stato di grande aiuto nel tranquillizzarmi prima del colloquio, grazie alla sua idea di fare una piccola simulazione in tedesco con domande mirate. Così è ormai dallo scorso novembre che sono qui, lavoro e mi metto in gioco tutti i giorni.

A tutti quelli che stanno pensando di crearsi una strada all’estero ed hanno in mente i paesi di lingua tedesca, anzitutto un grosso in bocca al lupo, poi mi sento di dire che “VenturaCareer” potrebbe diventare il vostro punto di riferimento. Provare per credere!

Alessandro (medico specializzando)