Il magazine Voglio vivere così! parla di VenturaCareer

voglioviverecosì_logo

VenturaCareer, l’agenzia di reclutamento internazionale trait d’union tra medici italiani e ospedali austriaci

VenturaCareer è un’agenzia di reclutamento internazionale, trait d’union tra medici italiani e ospedali austriaci. Fondata da Noemi Cesarano e suo marito Daniel Czap, si occupa di reclutare specialisti e medici neolaureati interessati alla formazione specialistica, per ospedali in tutta l’Austria. VenturaCareer segue il candidato passo dopo passo in tutto il percorso di inserimento, dalla ricerca di un posto, al riconoscimento dei titoli di studio, fino alla firma del contratto con l’ospedale, tutto in forma gratuita.

Clicca qua per leggere l’intervista! 

Un’esperienza di grande soddisfazione

L’idea di trasferirsi all’estero per arricchire e completare la mia formazione professionale è nata durante gli ultimi anni di medicina, quando accanto all’interesse per la chirurgia cresceva la consapevolezza di volere per il mio futuro qualcosa di diverso, migliore, stimolante e gratificante.

Il richiamo dei paesi di lingua tedesca ha sempre esercitato un forte fascino su di me, soprattutto per la qualità della formazione specialistica. Parlando con colleghi che già avevano intrapreso con successo questo percorso sono venuta a conoscenza di VenturaCareer e del loro lavoro. Fin da subito ho intuito che quella era la possibilità concreta per dar vita al progetto che avevo in mente. L’ostacolo rappresentato dalla lingua tedesca -a me fino a quel momento completamente sconosciuta-, bè… quello era il problema!

Dopo un colloquio via Skype con Noemi e Daniel ad Aprile 2015 durante il quale mi sono stati illustrati dettagliatamente tutti i passaggi che avrei dovuto affrontare, la decisione è stata immediata e mi son trasferita in Austria.

E’ stata una scelta che ha richiesto energie, tempo e risorse che non avrei potuto investire meglio: a meno di un anno dal mio trasferimento in Austria ho raggiunto il livello C1 di tedesco e… ho firmato il mio primo contratto!

Caro collega, se stai leggendo queste testimonianze immagino avrai l’idea di specializzarti all’estero, il timore di affidarti a persone che non conosci e il brivido di intraprendere una strada apparentemente incerta.

Noemi e Daniel si sono dimostrati fin dal primo istante professionali e competenti. Nel corso dei mesi oltre ad avermi garantito un costante supporto per quanto riguarda gli aspetti tecnici si sono rivelati due importanti compagni di viaggio.

Con grande determinazione, entusiasmo e concretezza tutto questo è possibile, realizzabile e soddisfacente. Oltre ad essere dannatamente bello!

Annalisa (medico in Basisausbildung)

 

 

Il mio percorso seguito passo dopo passo

La mia esperienza inizia ad agosto 2014 quando scoraggiato dalle prospettive lavorative che offre l’Italia, a poco più di un mese dal test d’ingresso per la specializzazione, decido di tentare la mia sorte all’estero. Orientato verso la Svizzera, ma totalmente all’oscuro di tutto, inizio a navigare su internet alla ricerca d’informazioni ed è in questo momento che mi imbatto nel sito di VenturaCareer.

Mando un’email. In brevissimo tempo Noemi e Daniel si mettono in contatto con me e organizziamo un incontro via Skype. Rimanendo colpito dalle possibilità offerte dall’Austria decido di incontrarli di persona.

Da qui in poi inizia il mio percorso, durato appena un anno, durante il quale imparo il tedesco (partendo assolutamente da zero), passo l’esame di lingua e quello della Camera dei Medici austriaca ed infine, dopo un colloquio, ottengo un contratto di lavoro in uno degli ospedali più grandi d’Austria.

Noemi e Daniel mi hanno seguito passo dopo passo durante tutto il mio percorso, con la loro professionalità e preparazione mi hanno aiutato a risolvere gli innumerevoli problemi burocratici che man mano si presentavano rendendomi tutto più semplice e permettendomi di concentrarmi sul mio obbiettivo, sono stati sempre presenti ad ogni step aiutandomi e consigliandomi.

Da questa esperienza, non solo ho ricavato un contratto di lavoro, una formazione di alto livello in un sistema estremamente meritocratico ed una retribuzione notevole, ma ho anche ottenuto due amici preziosi che non ringrazierò mai abbastanza.

Diego (medico in specializzazione)